Una via diversa dal solito per fidelizzare la clientela

In questo periodo di crisi soffrono tutte le parti della società e del nostro sistema commerciale. Per la gente e le aziende sono tempi duri, si sa, e per chi era in povertà prima della crisi ora è davvero un periodo nero. Dal 2011 in poi la crisi ha toccato vari settori, e le aziende, le famiglie hanno iniziato a rivedere i loro modo di produrre e consumare. Vi porto un esempio di autodifesa commerciale, in ottica di social business. Il progetto è passato attraverso campagne di marketing che, nel loro piccolo, hanno avuto successo. O quantomeno ci offrono spunti interessanti. La … Continua a leggere Una via diversa dal solito per fidelizzare la clientela

Tre Marie, le brioches, i gelati e la crisi sui social

Qualche tempo fa avevo lodato l’operato di Tre Marie per il rilancio del brand e l’ aperutra di un e-shop. Qualche dubbio era emerso sulla gestione della parte social, ma avevo detto: diamogli tempo. Il tempo è passato e probabilmente la crisi, vedute di business modificate, è notizia dei giorni scorsi che l’azienda di Milano ha messo in conto di lasciare a casa 239 operai.  Sui social però, ci avevano investito del tempo e delle risorse, ed in effetti la pagina è presidiata e gestita bene. L’unica pecca è l’interazione con i fan, piuttosto bassa e discontinua. Tutti noi sappiamo … Continua a leggere Tre Marie, le brioches, i gelati e la crisi sui social

#food #instagram e i #socialmedia al #ristorante.

Social networks e cibo. Piaceri e condivisione. Pare che sia tutto li il sistema che fa circolare sul web milioni di immagini di cibo (37 milioni con l’hastag #food), piatti, pietanze, ricette ed esperienze legate ad una delle cose belle della vita. In realtà c’è anche un pò di business, di comunicazione e di innovazione. La ricetta è semplice e gli ingredienti sono tanti. A casa ed al ristorante abbiamo sempre in mano, o in tasca, lo smartphone e saper sfruttare la voglia di condividere dei clienti di un ristorante è sicuramente un buon primo passo. Come tutte le cose, … Continua a leggere #food #instagram e i #socialmedia al #ristorante.

Le notizie stampate sopravvivono, ma non sul giornale.

Avevo già parlato di recente della rivisitazione delle head line news, stampate sulle tazze del caffè di Tim Horton. Ora, come vedete dalla foto, l’ Old Ebbit Grill di Washington DC ha pensato di stampare le notizie del momento sulle ricevute. Le notizie vengono prese direttamente dall’ associated press, e stampate sulle ricevute. Chiaramente, come per Tim Horton, sono notizie che vengono date nel periodo di permanenza del cliente nel locale. L’ obiezione più ovvia è che tutto quello che viene stampato sulla carta potrebbe essere già fruibile dagli utenti direttamente dal proprio twitter feed, o dalla bacheca facebook. Secondo … Continua a leggere Le notizie stampate sopravvivono, ma non sul giornale.

Il mercato degli agricoltori va on-line.

E’ in questo periodo in cui tutti ci crogioliamo nel cibo. Tendenzialmente durante gli ultimi anni è cresciuta la moda del biologico, km-0 e filiera corta. Tutte iniziative che fanno bene all’ambiente, alle persone e al commercio locale. Farmigo è un sito che mette in contatto i produttori con i consumatori. Il servizio prevede la consegna a domicilio dei prodotti di aziende agricole locali per uffici, scuole, ospedali, privati ecc. E’ stato lanciato nel 2009 e ormai gode di numeri notevoli: più di 300 aziende agricole registrate copertura di 25 stati (US) 3162 gruppi d’acquisto serviti più di 2.000.000 di … Continua a leggere Il mercato degli agricoltori va on-line.

Social media in Romagna

Chi non è mai andato in Romagna alzi la mano. Io sono appena rientrato da una 15 gg di ferie in riviera e, per deformazione professionale, ho dato un occhio a come sono messi a social media nella patria del turismo e dell’accoglienza. Sicuramente ci sono ottime intenzioni, ma la maggior parte delle pagine, è home – made. La faccia social del business (dalla piadineria all’ hotel passando per il ristorante) è abbastanza trascurata. E se è vero quel che dichiara confesercenti relativamente ad una diminuzione del fatturato del 10%, beh, mi viene da dire che non è proprio il … Continua a leggere Social media in Romagna