Come usare il blog per la tua reputazione on line


 

federico vigano' - blog marketing

 

Reputazione on line, è da molto tempo che se ne parla sul web, ma è importante sempre rifocalizzare l’attenzione su questo punto.

Per chi non vende direttamente on line, il web è il posto dove si può avere una sola attività principale: creare contenuti ed incrementare la propria reputazione.

Creare reputazione è quel processo che prevede di far parlare di sé, prima che siano gli altri a farlo.

Come si traduce tutto questo sul web, per le aziende ed i professionisti?

Si parte da un punto fondamentale, dobbiamo creare un blog.

Un sito da mantenere aggiornato su cui andremo ad inserire nuovi contenuti relativi alla nostra azienda e alla nostra professione.

Dopo aver passato una buona oretta abbondante nella scelta dei layout grafici di WordPress, cosa che comunque non è poco importante,  dobbiamo pensare anche alla parte SEO (indicizzazione e posizionamento su google). Come in tutte le imprese aziendali dobbiamo partire dallo stabilire la meta della nostra azione, dove vogliamo far arrivare il nostro blog? cosa vogliamo comunicare e a chi?

Fissa il tuo Target

Fissa il percorso del tuo blog, stabilendo la tipologia di utenti a cui ti vuoi rivolgere, quali specializzazioni vuoi veicolare e come vuoi porti nei confronti di chi legge. Tutte queste scelte potranno facilitare la tua strada di blogger professionista.

Puoi anche scegliere di non stabilire nessuna traccia e andare dove ti porta il vento, però sarà più difficile raggiungere un buon livello di visibilità ed avere successo.

Lo scopo finale, presumo, sarà acquisire nuovi clienti, sviluppare nuovi contatti, ampliare la tua rete di networking, per farlo dovrai sviluppare una nicchia di lettori che ti seguono proprio per la specificità con cui tratti gli argomenti.

Tanto per dirne una ” Management & Cucina ” sono due argomenti un po’ ampi e forse vale la pena scegliere se fare i cuochi o i manager!

Sviluppa una visione editoriale

Devi diventare un caporedattore, ti sembrerà uno spreco di tempo, ma pianificare cosa scrivere, che argomenti trattare e commentare gli eventi di attualità è di fondamentale importanza per attirare l’attenzione dei lettori.

Tra le altre cose dovrai essere un po’ creativo quando inventi i titoli, oppure molto preciso, in modo che attiri l’attenzione del tuo pubblico di riferimento.

Ricetta: Un post al giorno

No, non con questa frequenza, almeno non subito. Però dovrai essere costante, proprio come quando fai l’abbonamento in palestra e la prima settimana ci vai le canoniche tre volte. Ecco, deve sempre essere la tua prima settimana di palestra, dove con costanza ti impegni a scrivere per il tuo nuovo blog.

Senza costanza non andrai da nessuna parte, ti potrà capitare un evento fortunato, ma sarà solo un caso. Il tuo successo, il tuo incremento di lettori e di vendite, deriverà solo e soltanto dalla costanza con cui ti dedicherai alla scrittura dei tuoi articoli.

Oltre al contenitore, pensa al contenuto

Questo è un’argomento trasversale al digital marketing, ma di fatto, anche qui lo ritroviamo prepotentemente. Il veicolo per attirare i lettori è il contenuto di valore. Ovviamente non secondo il tuo punto di vista ma secondo il punto di vista dei lettori.

Come fare a sapere ciò che interessa alla tua fedele fetta di pubblico? Devi informarti, seguire gli argomenti di cui si parla on line e  capire quali possono essere gli aspetti di cui ti devi occupare approfondendoli sul tuo blog.

Coltiva le relazioni con i lettori

Qui andiamo sul sicuro. Come nella vita reale, anche qui, devi essere bravo ad interagire con il tuo pubblico i tuoi colleghi e i professionisti con cui collabori. Il blog non è il posto per autoincensarsi, non è una vetrina personale su cui mettersi in mostra e confrontarsi con gli altri in modo competitivo.

Come per le aziende, che devono coltivare le relazioni con le persone, anche tu, devi farlo. Devi interagire, se ci sono commenti o critiche devi rispondere, devi essere aperto e costruttivo. Devi socializzare, sui social e nella vita, insomma, devi essere te stesso e devi costruire la tua rete di relazioni on line ed off line.

Creare delle alleanze forti con il pubblico, i partner e i clienti, è la chiave del successo. Per qualsiasi attività imprenditoriale, ed abbiamo detto che anche questa lo è.

 

Come hai visto, non ci sono ingredienti segreti, se non l’essere professionali, naturali e amichevoli cercando di non perdere di vista la facilità di lettura degli articoli, la compatibilità mobile (dal 21 aprile google privilegia i siti che hanno una versione mobile friendly) ed il posizionamento SEO.

 

Se vuoi ottenere di più dalla tua strategia on line e vuoi creare un blog che consenta a te ed alla tua azienda di diventare più forte sul web contattami qui:

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...