Due spaghi e un tweet per fare social media marketing.


Qual è il posto più idoneo alla condivisione di idee ed opinioni? Il web ok. Ma qual è il posto, fisico, che concilia discussioni e confronti, anche accesi?

La tavola.

Attorno ad una tavola imbandita, possono nascere le migliori idee.

Non so come sia nata la cosa (probabilmente a tavola) ma di certo  Andrea Vigna e FOODA hanno avuto un’ ottima idea. #crossdinner.

Non ci sono mai andato, il secondo appuntamento si è appena svolto, ma mi affascina molto questo progetto.

Ci trovo tutti gli ingredienti della buona comunicazione, del buon marketing e della cooperazione delle menti. Oltre che quella delle forchette.

Il concetto è molto semplice, una cena, anche abbastanza intima direi, il numero partecipanti è limitato, un tema su cui confrontarsi ed un menu da gustare in compagnia di persone conosciute anche solo su web. O del tutto sconosciute.

Vi riporto le regole per partecipare direttamente dal loro sito:

REGOLE

* Per iscriversi, inviate 140 caratteri di testo a info@fooda.org. Oggetto della mail: #crossdinner
* Potete invitare chiunque ancora non conosciate ma vogliate incontrare quella sera (o chiedere a noi di invitarlo)
* Si può estendere l’invito a un solo conoscente (se proprio siete timidi)

MODALITA’

* Ogni serata ha un tema attorno a cui si riuniscono un massimo di dodici convitati
* I convitati non si conoscono di persona (sono però ammessi i contatti virtuali)
* A uno dei convitati è richiesto di convertire la sua quota in vino
* Organizzazione: FOODA | Food Design Association
* Cucina: Andrea Vigna
* Quota associativa: 28 euro

Per iscriversi o proporre il prossimo tema inviare una e-mail a info@fooda.org
Scrivici per restare aggiornato sui prossimi appuntamenti.

Io dico che è fenomenale. Un progetto per unire tante teste, che si occupano di marketing, comunicazione, cibo e design e che ne discutano a cena, tenendo informato chi è rimasto fuori dall’ appartamento Lago con un tweet tra una forchettata e l’altra.

Non vi basta? Ve lo organizzate a casa vostra, chiamate un pò di amici e amici di amici, stabilite un tema e lo condividete con il mondo. Questo è fare social networking. Questo progetto credo sia uno dei migliori esempi di social (in senso ampio) legato al settore Food e Design.

Ci voglio andare!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.